Share / condividi e diffondi

[Free music for punx]
OLD TIME RELIJUN (from Olympia, USA)

[Sarta] Chi di voi conosce gli Old Time Relijun? Si tratta di una cult-band di ragazzotti yankee di Olympia (USA) che suonano un blues scarno e contaminato, influenzato dal punk/garage più sozzo e primitivo. Costoro, complice un provvidenziale day-off del loro tour nell’ormai lontano 2004, approdarono un gelido giovedì sera di novembre al C.S.O.A. Garibaldi e fecero un concertazzo da paura. Il loro stato di cult-band, attirò quella sera una fiumana di adepti, increduli di poter vedere finalmente i propri idoli in azione! Molti erano stupiti di ritrovarsi in quel luogo un po’ sgarrupato ma accogliente, di cui probabilmente fino ad allora avevano ignorato l’esistenza. Fu una serata decisamente folle, con almeno 300 persone accalcate tra palco e banchetti, intenti a sborsare bigliettoni da 50 euro per acquistare tutto il materiale possibile dei loro idoli. Nei loro occhi, non c’era l’opacità distratta del fan generalista, che acquista un disco quasi fosse un gesto meccanico, ma l’inspiegabile scintilla dell’adepto che sta per ricevere in cambio una reliquia dai suoi sacerdoti: più che un concerto, fu un vero e proprio sabba!
Di quella mitologica serata, è rimasto questo ciddì live, che contiene 12 tracce mixate dal buon Carlos (il “meccanico del suono” che ha partorito anche il nostro “Music is a gun loaded with future“) e un video montato da Sasha e Monica della “State Grezzi” autoproduzioni video. L’artwork, poi, fu realizzato da Puj e ne furono stampate un centinaio di copie.

Al di là dei suoi contenuti, questo disco rappresentò per noi qualcosa di molto importante, perchè fu la prima creazione partorita dal “Gruppo Autoproduzione”. Dietro a questo pseudonimo si riuniva un gruppo di persone che, durante delle torbide riunioni serali presso il C.S.O.A. Garibaldi, aveva l’obiettivo (la speranza?) di mettere in moto una riflessione allargata sulle potenzialità e sulle prospettive della pratica autoproduttiva e, all’occorrenza, operare in sinergia. Fu un periodo di grande crescita per la nostra coscienza politica e antagonista! Mettere insieme una buona dozzina di teste pensanti, che già praticavano l’autoproduzione a vari livelli e nella quale riponevano le speranze più variegate, e trovare il modo di farle convergere verso una progettualità comune si rivelò, com’era prevedibile, compito assai arduo. Tuttavia, dal confronto emersero tutta una serie di documenti scritti, redatti da varie mani, che ebbero l’effetto benefico di innescare, almeno dentro di noi, una riflessione su ciò che ritenevamo ovvio e che invece non lo era affatto.

>>>Download “Old Time Relijun – Live at CSOA Garibaldi squat 4/11/2004 (file .RAR – 85 mb)
>>>Download “Old Time Relijun – Video of “Cold Water” at Garibaldi squat 4/11/2004 (file .MPG – 70 mb)

Leave a Reply