Share / condividi e diffondi

[Free ‘zines for punx]
SKORRIU
[Sarta] Sotto questa parola, incomprensibile ai più, si nasconde l’ottima fanzine di Bruno dei Fora de Arrastu, band sarda dall’apprezzabile attitudine DIY. In lingua autoctona “Skorriu” significa “strappo”, “lacerazione” ed esprime bene i contenuti della ‘zine: in ogni numero troverete articoli di vari autori su temi gravitanti attorno al punk più politicizzato e all’antagonismo giovanile. Il primo, risalente ad ottobre e che trovate qui sotto interamente scaricabile, ha come argomento l’autoproduzione considerata, finalmente, in un senso ampio e sfaccettato rispetto a quello comunemente inteso: non solo farsi i dischi in casa, ma essere dei rivoluzionari! Da segnalare, a parer mio, oltre al già noto “Autoproduzione come Arte Straordinaria” del nostro Peppus, un’eccellente intervista ai Crass datata 1983 e un interessante saggio sul tema della coerenza di autore ignoto. Il buon Bruno è disponibile ad accettare scritti, consigli e quant’altro vi passi per la testa, per cui piantatela di giocare coi vostri stupidi regali di natale e contattatelo all’indirizzo che trovate in fondo all’articolo di apertura della ‘zine. Supporto alle buone iniziative!

>>> Download “Skorriu” (.rar – 15 mb)

Leave a Reply