Share / condividi e diffondi

[Free music for punx]
ZOUNDS (anarco-punk) – Can’t cheat karma/War/Subvert (7″ e.p. – U.k. 1980)

[Puj] Intramontabile primo 7″ degli Zounds! 1980, Inghilterra, Crass records… Gli Zounds furono legati ai Crass da profonda amicizia e con loro condivisero molte esperienze artistiche ed esistenziali; musicalmentene, però, ne furono sempre piuttosto distanti: il loro era uno squillante post-punk con chitarre scarne e sottile flavour dub. Molto pop, poco punk. Grande musica!
Il mio pezzo preferito di questa loro prima uscita discografica è “Subvert“, il cui testo dice: “Sei hai un lavoro, dove ti trattano come uno schiavo, dove ti trattano come uno zombie nelle aziende-tomba, puoi essere un infiltrato! Lavorare per la rivoluzione sul tuo posto di lavoro! Se lavori in una fabbrica puoi mettere un bastone tra gli ingranaggi! Sabotaggio interno, colpirli dove fa più male! Sovverti! Sovverti! Se lavori in una cucina ridistribuisci gli alimenti, se sei un poliziotto a cui hanno ordinato di arrestarmi, non devi farlo, puoi rifiutare!“.
Eh, eh, eh!
Curiosità: la parola ‘zounds, nell’inglese antico, è una spece di imprecazione blasfema, contrazione di “god’s wounds” e si riferisce alle ferite del cristo crocefisso…


Tracklist: 1. Can’t cheat karma / 2. War / 3. Subvert.

>>> Download ZOUNDS – Can’t cheat Karma 7″ e.p. in mp3 (.rar – 17 mb.)

Leave a Reply