Share / condividi e diffondi

[Free books for punx]

Ben Bova – Turisti (racconto – U.s.a. 1973)
“Poco ci è mancato che il mio cuore impazzisse dalla gioia quando cominciai a scorgere sul lontano orizzonte le nuvole scure che contrassegnavano New York. Papà fece quel sorriso che significa eh, io lo sapevo! vedendomi spiaccicare il naso contro il finestrino dell’aereo nello sforzo di vedere…”.
Mini-racconto distopico di Ben Bova, scrittore di sci-fi incredibilmente prolifico. “Turisti” (tit. originale: The Sightseers) é tratto da un’antologia intitolata “Le città che ci aspettano”, incentrata sul collasso delle moderne metropoli. Un filone della fantascienza anti-utopica particolarmente in voga negli anni ’70: come sempre, le epoche di maggior crescita e sviluppo di un determinato sistema (in questo caso, la matropoli) sono caratterizzate dalle prefigurazioni paranoiche del suo imminente declino. Ah, la città distrutta: un must per tutti crusties! Lettura crust consigliatissima a chi voglia approfondire la conoscenza del genere: “La morte di megalopoli” di Roberto Vacca (1974), la fredda cronaca di un collasso metropolitano definitivo. Spazzatura fanta-sociologica di prim’ordine!

>>> Download Ben Bova – Turisti (1973) [ITA] in .pdf (3 mb.)

Leave a Reply