Share / condividi e diffondi

[Free music for punx]

CORPUS VILE (Anarco-punk, U.k.) – Inhuman genocide (from “Whispers” compilation 1994)
[Puj] Corpus Vile (letteralmente “corpo senza valore”) é latino ed é una espressione utilizzata nella terminologia scientifica per indicare animali oggetti di un esperimento, ovvero cavie, esseri viventi “a perdere”. Che orrore…
I Corpus Vile erano anche una tarda anarcopunk band di Avon, Inghilterra, attiva a cavallo tra gli ’80 e i ’90. La loro testimonianza più compiuta fu un demo registrato nel ’95, “Dark comes the dawn” che suonava sostanzialmente death-metal, meno interessente dei pezzi precedenti che risultavano invece un riuscito connubio tra crust e doom. Quando avevo vent’anni avevo fatto una cassetta che ascoltavo sempre nel walkman e che iniziava con la loro Inhuman Genocide tratta dalla compiltion “Whispers!” (doppio vinile uscito per Skuld e Profane Existence nel ’94). Dopo quindici anni, ho riscoperto e rippato questo (mio personale) classico, che potete ascoltare qua sotto. Il testo non lascia adito a fraintendimenti: “Muck-Donalds [“muck” significa merda di cane, sporcizia…] l’impero del genocidio inumano per la legalizzazione dell’omicidio degli indifesi, distruttori del nostro mondo per riempire le loro tasche… e ancora tu continui a mangiare la loro merda? Le multinazionali sono bande di teste di cazzo che se ne sbattono e ridono di come i loro imperi affondano il coltello. Mietitori di morte, assassini, feccia, loro sanno esattamente ciò che hanno fatto. L’impero dell’orrore prosegue, portando avanti il suo genocidio al ritmo di canzoni allegre, e il sangue scorre fuori dai suoi allevamenti, ma la gente resta sorda alle fottute urla. Dài fuoco a quest’impero di torture e di odio, boicotta quest’immondizia e decidi della loro sorte, distruggi le multinazionali, guardale cadere. Stiamo uniti e non mostriamo nessuna pietà“.
I Corpus Vile si sono sciolti a metà anni ’90 senza mai essere riusciti a registrare un album vero e proprio; il loro più grande successo l’hanno raggiunto nell’aprire la mia cassetta per il walkman… beh, scherzo, spero di no…

>>> Download Corpus Vile – Inhuman genocide (199?) in .mp3 (.rar – 7 mb.)

1 Comment on

  1. Ska
    Replied on 17/06/2013 at 20:13

    Davvero interessanti…

Leave a Reply