Share / condividi e diffondi

[Free music for punx]

LIVORE (H.c. L’Aquila, Italy) – Allevatori di morte (cd – d.i.y. 2011)
[Puj] Allevatori di Morte degli aquilani Livore é semplicemente uno dei migliori dischi di hc italiano che ci sia capitato di ascoltare negli ultimi mesi. C’é davvero poco da obiettare: testi molto belli, grande registrazione, notevole sfoggio di tecnica da parte di tutti i componenti, un artwork davvero toccante. Se all’hc musicalmente si chiede potenza, groove e aggressività, beh, qui la risposta é: oooh yes! Aggiungiamoci una sana e chiara attitudine libertaria e il quadro si completa al meglio. A volte la musica h.c. (per i nostri gusti) trasuda una quantità di testosterone troppo elevata: nei Livore però, la presenza femminile al microfono é perfetta per mitigare l’olezzo di sudore virile, senza rinunciare ad un briciolo di tamarra veemenza. Insomma, questo per dire che, pur mantenendo gli stilemi del moderno h.c. che flirta col metal, i Livore non cadono in ovvietà di genere. A noi piacciono le cose un po’ transgender, lo sapete.
Conoscemmo i Livore a L’Aquila lo scorso giugno durante un concerto all’Asilo Occupato. Fu strano suonare nella città abruzzese ai bordi del centro storico devastato dal terremoto, che attraversammo di notte, immersi nel silenzio…

>>> Download Allevatori di morte album in .ogg from Livore website (.rar – 40mb.)

Leave a Reply