Share / condividi e diffondi

Гражданская Оборона – Зоопарк (Zoo)

(dall’album “Пога́ная молодёжь” – Omsk, URSS 1985)

Non bisogna ricordare, non bisogna aspettare / non bisogna credere, non bisogna mentire / non bisogna morire, non bisogna ubriacarsi / non bisogna piangere, non bisogna vivere. 
Mi sto guardando intorno per trovare qualcuno come me, folle e ridicolo, stupido e malato / e quando l’avrò trovato ce ne andremo lontano da qui / ce ne andremo di notte / lasceremo per sempre questo zoo. 
Oh, piccola, sei come un topo quando sei in silenzio / sei come la punta di uno spillo / ma ci sono tanti in giro come te… / Si sta facendo buio nei miei occhi / avrei tanto amore da rompere una finestra…
Mi sto guardando intorno per trovare qualcuno come me, folle e ridicolo, stupido e malato / e quando l’avrò trovato ce ne andremo lontano da qui / ce ne andremo di notte / lasceremo per sempre questo zoo. 
Suoni vuoti, giorni vuoti / ci sono così tanti come te / e alla fine siamo soli. 
Mi sto guardando intorno per trovare qualcuno come me, folle e ridicolo, stupido e malato / e quando l’avrò trovato ce ne andremo lontano da qui / ce ne andremo di notte / lasceremo per sempre questo zoo. 

3 Comments on Гражданская Оборона – Зоопарк (Zoo)

  1. LifeSuspended
    Replied on 13/12/2014 at 00:25

    Che bellissima scoperta. M.

    PS: Ciao Sarta!

  2. Anonimo
    Replied on 18/12/2014 at 12:31

    grandi,credevo d'essere l'unico a filarmeli ma è una buona cosa vedere che sta band venga riconosciuta per quello che è – una gran bella band!
    grazie per essere venuti a brescia,avete fatto un ottimo concerto 🙂 alla prossima!
    ale

  3. Sarta
    Replied on 20/12/2014 at 19:54

    Ehi, ciao!

Leave a Reply